Sentieri accessibili ad ogni età e ad ogni abilità: Lecco si confronta con la l'esperienza di Sondrio

Parte il 17 marzo il dialogo tra Lecco e Sondrio, protagonisti del confronto saranno gli operatori del terzo settore e della montagna lecchese da un lato, la rete Dappertutto di Sondrio dall’altro: è il primo appuntamento del Progetto SOS – Sistema Operazione Sociale, finanziato da Regione Lombardia e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali attraverso il Bando Volontariato 2020.

L’incontro, promosso da dappertutto OdV di Sondrio in collaborazione con la rete di progetto lecchese (Cooperativa sociale La Vecchia Quercia, associazione La Goccia, AFIN, associazione Le Radici), l’impresa sociale Girasole e il Comune di Lecco, sarà l’occasione per conoscere l’esperienza pluriennale di Sondrio sul tema dell’accessibilità in montagna.

Le azioni di progetto nel territorio lecchese prevedono escursioni in montagna con bambini e ragazzi ciechi e ipovedenti e adulti con disabilità intellettiva e motoria, la realizzazione di audioguide e mappe tattili relative alla flora e alla fauna del nostro territorio e eventi di sensibilizzazione culturale.

Il progetto intende dialogare con le azioni presenti sul territorio legate al tema dell’accessibilità in montagna e coordinate dal Comune di Lecco.

Questo primo appuntamento è previsto per mercoledì 17 marzo dalle 17.30 alle 18.45 su Zoom ed è rivolto a tutte le realtà locali interessate al tema e ad un possibile coinvolgimento.

Iscrizioni a questo link